Musica e materiali conduttori – un ripasso di tecnologia

Strumenti: Makey Makey, Scratch, cavi coccodrillo, matita morbida, carta, cotone, tappi di bottiglia, compensato,…
Classe: Seconda della secondaria di primo grado, ma proponibile dalla primaria alla terza della secondaria di primo grado, modificando obiettivi e approfondimenti
Obiettivi: Ripassare gli argomenti della prima: i materiali. Introdurre il tema dell’elettricità, incuriosire e approfondire alcune tematiche in un modo alternativo alla lezione frontale, spingere all’osservazione dei fenomeni.
Materie: tecnologia, musica

Descrizione

La classe presenta diverse lacune nel programma di tecnologia per i numerosi cambi di insegnanti nell’anno precedente, inoltre, non ama molto musica, quindi propongo un gioco musicale per ripassare i materiali, argomento di prima e anticipare l’elettricità, programma di terza e dargli degli input su cui riflettere di pensiero computazionale.

Viene utilizzato un programma già preparato in Scratch con gli 8 tasti bianchi e i 5 neri della scala di DO centrale, tre ulteriori pulsanti rappresentano le possibili alterazioni delle note (diesis, bemolle e l’annullamento dell’alterazione con il bequadro). Con Makey Makey vengono collegati ai tasti dei materiali conduttivi e non conduttivi (carta, tappi di metallo, grafite su foglio, cotone, carammelle gelée, legno, sale, alluminio,…), i materiali non conduttivi vengono resi conduttivi con acqua o grafite.

La grafite permette un ripasso dei minerali e degli strumenti da disegno, la carta quello della sua produzione, il legno i suoi possibili impieghi, il cotone le fibre tessili. Due pulsanti per il diesis e il bemolle e lo spazio con il bequadro per annullare l’alterazione. Tutti per mano per provare la conducibilità.

Il video è la riproduzione a casa della lezione, senza ragazzi e senza catena umana della conducibilità.

Le caramelle sono state determinanti per attirare l’attenzione, d’altra parte argomento di seconda sono le tecnologie alimentari.

In allegato
La scala di DO con le alterazioni
Il video con makey makey su YouTube

Il materiale è liberamente scaricabile, sarò felice se mi citate nei riferimenti.

Autore dell'articolo: om

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.